//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Benvenuto 2018! Rieccomi qui da voi ragazze! Ho voluto prendermi una settimana per fare focus su bilancio 2017 e planning 2018 e riordinare un po’ le idee.

Ed è arrivata anche la parola dell’anno: CARE.

Il giorno dopo Natale ho iniziato a sentire delle fastidiose palpitazioni e aritmie…forse troppi caffè, forse qualche sigaretta di troppo, forse stavo combattendo l’influenza…. Sono immediatamente seguiti visita specialistica e rassicurazioni, devo bere di più e moderare gli eccitanti… Ma mi sono preoccupata parecchio e quanto accaduto mi ha ricordato che devo prendermi più cura di me stessa. Devo ascoltare di più il mio corpo, non devo più saltare pranzo né lezioni di yoga, non devo andare a letto vergognosamente tardi o senza essermi struccata 😉

E per quanto sopra la leggo come SELF-CARE.

Ma mi sto divertendo a raccogliere tutti i suoi significati e messaggi.

Devo ascoltare di più le mie sensazioni, le mie percezioni, il mio intuito. Chi mi conosce sa che sono una fra le persone più razionali sulla faccia della terra. Forse pare strano per una “creativa” ma la mia creatività è molto pratica e ingegneristica. Un criceto lancia l’idea e l’altro sta già pensando a un modo per renderla praticabile e realizzabile. La mia razionalità e praticità mi allontana spesso dall’intuito e dal percepire ciò che non è così evidente. Devo prestare più attenzione ai piccoli segnali nascosti, a ciò che sento, alle emozioni che provo. L’anno scorso ACTION mi ha portato nella dimensione del FARE e gliene sono grata. Ho fatto un sacco di cose che probabilmente avrei rimandato (per ansia da perfezionismo o insicurezza). Quest’anno voglio fare un po’ di meno ma SENTIRE, PERCEPIRE, ELABORARE di più.

CARING nel suo significato di RECEPTIVE.

Ma anche CARING come “feeling and exhibiting concern and empathy for others”. La mia meravigliosa famiglia e i miei amici di una vita meritano cura e attenzioni. I miei clienti, le mie ragazze e tutte voi. Far sentire “gli altri” importanti, rassicurati e protetti. CARING ABOUT OTHERS.

E questo è solo l’inizio! Sono certa che questa parola possa darmi tanti e nuovi spunti per questi mesi a venire.

Se anche tu hai la tua parola e vuoi esplorarla puoi usare uno strumento simpatico (e gratuito) che si chiama Answer The Public. Digiti la tua parola e ti restituisce una mappa visiva delle ricerche effettuate online in merito a quell’argomento. Puoi anche usarlo per trovare ispirazione per i tuoi post o per i tuoi eventi. Offre stimoli e spunti ai tuoi criceti.

https://answerthepublic.com/

La programmazione dei post e dei LIVE su CHEERS! subirà qualche cambiamento e vi aggiornerò presto. Se non sei ancora nel gruppo vieni subito che aspetti?

Auguro a tutte voi un anno strepitoso!

Shares
Shares